giovedì 27 novembre 2014

Eccomi


Eccomi, sono qui
spara pure,
o pugnalami
e poi ancora e ancora,
e sotterrami
anzi no!
lasciami marcire sotto questa pioggia schifosa
lasciami riversa a testa in giù,
non concedermi nemmeno un saluto al cielo
che odio!
perchè è sotto di lui che ho osato
volerti bene
è sotto di lui che ho precipitato tutta la mia vita
fin da quando ti ho incontrato
ed ho creduto in te.

Matteo Cotugno
27-11-14
diritti riservati