martedì 2 settembre 2014

Amami


Amami.
Appartienimi fra le braccia
nelle mani
nel chiuso della tua stanza
sulla riva di un temporale
sulla pelle bagnata di noi

appartienimi nello spazio
di un canto sospeso
sulla sponda di un destino
dentro un virare di colori al tramonto
nel pianto di un mattino.
Amami

e non sarà più notte
e non sarà più amaro
e non sarà più stupido
morire di te.


Matteo Cotugno
02-09-2014

inedita – diritti riservati

15 commenti:

  1. Maristella Fasanaro2 settembre 2014 17:48

    E' un inno all'amore,all'amore vero,incondizionato,pronto a dare tutto,anche la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie... un invito ad amare così... grazie di cuore

      Elimina
  2. Bellissima e non sarà piu stupido morire per te ! Perchè il vero amore non è ststivo, è morte e rinascita continua. Complimenti, come simpre Matteo.
    Dinka

    RispondiElimina
  3. Quanto dolore, quanta tristezza... eppure la ragione non capirà mai la speranza del cuore. Bellissima Matteo! (Assunta De Maglie)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la speranza del cuore è oltre... grazie di cuore

      Elimina
  4. Meravigliosa!!!! ... Un amore a tutto tondo, un appartenersi " fra le braccia, sulla pelle... tra le mani" sconfinando...
    Un amore che non conosce "spazio", come un " canto sospeso" ❤️❤️
    Grazie Matteo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sconfinato, infinito, grazie di cuore...

      Elimina
  5. che meraviglia, Matteo. Senza parole! Bellissima!

    maria pina

    RispondiElimina
  6. Un amore decisamente completo, come se fosse una seconda pelle, meravigliosa, poeticamente scritta bene, ciao Matteo stammi bene. Carlo Romano

    RispondiElimina
  7. Lasciarsi andare all'anelito che non conosce confini,nutrirsi del sentimento più vero e profondo ,chiedere di appartenersi totalmente ...E' bellissimo saper esprimere ( così come fai ) il vero senso dell'Amore!

    Eloisa Gattuso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è bello sapere che si è riusciti a trasmettere emozioni... emoziona! quindi grazie infinite

      Elimina
  8. Il senso di appartenenza che fa grande un amore... Meraviglia..!!!
    PS: Gli imperativi d'amore sono sempre un tuffo al cuore...
    Grazie Matteo.. (Francesca Pillitu)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imperativi che sono un'aspirazione... grazie di cuore!

      Elimina