sabato 25 ottobre 2014

Una breve luna


Ti sto cercando:
una tela di nuvole
e supposizioni nelle mani,
nient'altro,
il respiro che c'era
e graffia la pietra che ho dentro,
il tempo degli incontri
sgretola i segreti
e trascina al suolo
quei voli, quello stare
accoccolati su ogni tetto
a guardare i tramonti
sfiorarci nei baci.

Non ti trovo
che nello sguardo
di una breve luna
sospesa fra i dubbi,
lasciandomi la certezza
di un saluto
man mano
sempre più lontano
e l'imbrunire lento
che avvolge ogni cosa:
un abbraccio distante
sotto i passi che ricalco
ogni giorno.

Matteo Cotugno
25-10-2014

inedita - diritti riservati

9 commenti:

  1. Dolce malinconia di un amore forse volato via,In continuo desiderio di rinnovarsi .
    Molto bella Matteo, ciao, Anna Maria Scazzosi .

    RispondiElimina
  2. Molto bella, l'immagine è evocativa e rispecchia questa poesia che, leggera, cala nell'animo. Bravo Matteo!
    (Loriana Lucciarini)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore, spesso abbino immagini che evocano le stesse emozioni dei miei versi

      Elimina
  3. "Non ti trovo
    che nello sguardo
    di una breve luna..." una tensione all'amore che si carica di dolcezza e nostalgia. .. è bellissima! La delicatezza è una tua cifra Matteo. Complimenti.S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immensamente ringrazio per l'apprezzamento e la lettura...

      Elimina
  4. È un amore che stava nascendo ma mon è ricambiato oppure è un amore che ci lascia oppure è l'amore giunto yarfi quando non possiamo viverlo:tutte qeste cose mi hai messo nel cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello far nascere emozioni dalla lettura, grazie

      Elimina
  5. Dolcemente malinconica...quanto amore disperso. Meravigliosa! Laura Free

    RispondiElimina