venerdì 28 ottobre 2011

Le parole disegnano



Le parole disegnano sogni,
leggere come carboncino
ne tracciano i silenzi
fra i sospiri di chi ama
ammantato dalle stelle.

Le parole disegnano sogni,
decise come pennelli
ne colorano i sussurri
fra gli sguardi di chi veglia
per rapire all’alba i colori.

Le parole disegnano sogni
nelle tasche di chi mendica amore,
la moneta più bella.

Matteo Cotugno
inedita – diritti riservati
26-08-2011


10 commenti:

  1. E’ bellissima la tua lirica, Matteo..
    Anche se è triste… è come una carezza portata dall'alito di un angelo...danzano nell'anima le tue parole..
    e la dolcezza si espande...
    e .. le parole disegnano sogni nelle tasche di chi mendica amore...la moneta più bella..
    Complimenti vivissimi... grazie.. (paola b)

    RispondiElimina
  2. le parole...l'unguento di lunga vita, ma anche una lama sempre affilata.....

    RispondiElimina
  3. Matteo grazie per questa ennesima prova di lirismo magico che sempre ti contraddistingue. Le tue opere, anche se permeate da un alone di tristezza, sono così lievi che danno adito alla speranza. Magnifica la strofa finale.
    Grazie davvero Matteo. Renata.

    RispondiElimina
  4. "...Le parole disegnano sogni
    nelle tasche di chi mendica amore,
    la moneta più bella."
    le parole, anche poche, se sincere sanno rappresentare solchi palpitanti dell'anima...
    e non si smentiscono!!
    Quanto bisogno di amore sprizza dalle tue parole... <3

    mariapina

    RispondiElimina
  5. Rita Stanzione29 ottobre 2011 11:24

    bellissimo il messaggio e la forma

    RispondiElimina
  6. E' una poesia che nasce dal cuore,c'è tenerezza e un desiderio di trasmettere amore...E' pervasa da un delicato e dolce sentire e di un che di consolatorio che si trasmette immediatamente,empaticamente. Veramente bella!! Pisano MP

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso omaggio alla poesia, le cui parole disegnano sogni , ne colorano i sussurri e sono la moneta più bella nelle tasche di chi mendica amore. Matteo i tuoi versi sono splendidi! Complimenti! L. Pira

    RispondiElimina
  8. ..che meraviglia, il fantastico autore imprime il magico splendore in un sogno di parole..una riflessione accurata, dispensa quel meraviglioso incanto che si chiama amore! Brillante,le parole disegnano.. grazie. A. Colasanto

    RispondiElimina
  9. bellissima ...grazie infinite Matteo

    RispondiElimina
  10. Si librano nell'azzurro eleganti come farfalle o cadono nel vuoto pesanti come macigni. Ci son quelle dette e quelle mai dette, le sussurrate e quelle sputate, nude o ammantate. Parole che scorrono a fiumi o vengono custodite nello scrigno Quelle che come ranocchi ti saltano in bocca e quelle pronte ad implodere. “ Le parole disegnano sogni” nei tratti leggeri di un carboncino sotto un cielo ammantato, sfumando i colori tra lo sguardo di chi attende la moneta più pregiata, l’Amore. Una poesia che non nasconde un velo di malinconia ma che resta propositiva come tutto ciò che canta il sentimento più bello. Sublime . Di Vona

    RispondiElimina