martedì 27 marzo 2012

Primavera




Ora che tutto si fa nuovo
ed è luce che avanza e canta
dal brullo profilo dei monti
fino al lento diradar nei boschi,
sui colli e dolce sulle piane,
un miracolar di colori
a dipingere gli occhi.

Ora che nulla è uguale a prima
riflessi colmano dorati
ogni ombra persa nel mattino
fino al vispo frullare d’ali
che punteggia del ciel l’azzurro,
un respiro di melodie
a rinascere dentro.

Matteo Cotugno
inedita – diritti riservati
27-03-2012

dipinto di Duy Huynh

8 commenti:

  1. Ogni anno la primavera si veste con il suo abito più bello, si veste di colori, gli alberi sono prosperosi, i fiori hanno mille sfumature, l'erba e più verde il cielo è più azzurro, le rondini volano festose, le donne si lasciano andare ai nuovi amori, la vita ritorna a vivere a sorridere, ciao Matteo. C. Romano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore, sei un vero maestro Carlo

      Elimina
  2. Una bella e spumeggiante poesia sulla primavera...Con l'avvento di questa deliziosa stagione tutto, al suo apparire si rinnova e cambia colore, sapore...Anche il nostro cuore si rallegra vedendo un mondo di fiori che sbocciano, di profumi più intensi, del sole che fa capolino...Complimenti Matteo

    RispondiElimina
  3. E' una fotografia alla vita che germoglia di nuovo
    ai profumi , nei boschi tra i prati è un canto ai nuovi brillanti colori
    E' una lirica
    molto raffinata e rasserenatrice
    Cristina P

    RispondiElimina
  4. Eccola! è arrivata la Primavera, la stagione della rinascita , in cui ogni colore - dei prati, del cielo, dei fiori , di tutte le creature - è un lieto pulsar di nuova vita, e rinnovata gioia....Bellissima lirica che commuove per freschezza e autentica felicità! Grazie e complimenti Matteo,,,Marina P.

    RispondiElimina
  5. Avanza con il suo incedere,con i suoi colori che esplodono...e le rondini emblema di primavera tanto attesa. Metaforicamente la primavera è la speranza di rinascita -come si legge nella chiusa della tua poesia- Descrizione poetica di questa meravigliosa staggione,la tua, che non lascia spazio alla fantasia,l'hai descritta in modo spettacolare.Bravissimo! A. Jacono

    RispondiElimina
  6. bellissimi versi in onore della stagione della rinascita....natura e anima sembrano rinnovarsi ogni volta come in un miracolo.....grazie e complimenti! B. Benassi

    RispondiElimina
  7. Il tuo scritto è un emozionarsi..leggendo le bellissime parole....e come la primavera..l'anima rinasce e fiorisce in consapevolezza e colori

    RispondiElimina